AMBASCIATA DI ROMANIA
presso la Santa Sede e il Sovrano Militare Ordine di Malta

Prima pagina

Breve storia

1920 - Allacciamento delle relazioni diplomatiche tra la Romania e la Santa Sede.

10 maggio 1927 - Firma del Concordato che ha regolamentato i rapporti bilaterali (entrato in vigore nel 1929). Il documento ha permesso la riorganizzazione della Chiesa Cattolica di rito latino, garantendo ai suoi fedeli la manifestazione della libertà religiosa, così come questa era stata riconosciuta, nella Costituzione del 1923, agli ortodossi e ai greco-cattolici.

In seguito alla presa del potere politico dal regime comunista e dopo la proclamazione, il 30 dicembre 1947, della Repubblica Popolare in Romania, i rapporti tra la Romania e la Santa Sede vanno deteriorandosi gradualmente, interrompendosi nel 1950.

Rappresentanti diplomatici della Romania presso la Santa Sede nel periodo 1920-1950

  • Dimitrie C. Pennescu - inviato straordinario e ministro plenipotenziario - presentazione delle credenziali: 29 giugno1920
  • Caius S. Brediceanu - inviato straordinario e ministro plenipotenziario - presentazione delle credenziali: 6 luglio1929
  • Nicolae Petrescu-Comnen - inviato straordinario e ministro plenipotenziario - presentazione delle credenziali: 8 aprile 1930
  • Aurel Ioan Vassiliu - inviato straordinario e ministro plenipotenziario - presentazione delle credenziali: 20 luglio 1932
  • Nicolae Petrescu-Comnen - ambasciatore straordinario e plenipotenziario - presentazione delle credenziali: 4 febbraio1939
  • Vasile Grigorcea - inviato straordinario e ministro plenipotenziario - presentazione delle credenziali: 15 novembre 1940
  • Gen. Dănilă Papp - inviato straordinario e ministro plenipotenziario - presentazione delle credenziali: 1 agosto 1941
  • Vasile Grigorcea - inviato straordinario e ministro plenipotenziario - presentazione delle credenziali: 30 ottobre1943
  • Nicolae Țimiraș - incaricato con affari a.i. - 1 gennaio1946
  • Teodor Solacolu - incaricato con affari a.i. - 15 giugno1946
  • Bazil Șerban - incaricato con affari  a.i. - 10 gennaio1948

*

5 gennaio 1989 - Il Patriarca della Chiesa Ortodossa Romena, Teoctist, presente a Roma, in viaggio verso l’India, è stato ricevuto, in una visita privata, dal Papa Giovanni Paolo II.

*

31 dicembre 1989 - Con il Decreto-Legge promulgato dal Consiglio Nazionale del Fronte di Salvezza Nazionale, viene riconosciuta la legalità di tutti i culti e sono contemplati provvedimenti che permettano la restituzione dei beni e degli edifici appartenuti alla Chiesa Romena Unita a Roma (Greco-Cattolica).

15 maggio 1990 - La Romania e la Santa Sede decidono il ripristino delle relazioni diplomatiche.

28 novembre 1990 - Viene nominato il Nunzio Apostolico a Bucarest. A cominciare da gennaio 1998 si è tornati alla vecchia tradizione secondo cui il Nunzio Apostolico a Bucarest detiene anche la posizione di decano del corpo diplomatico.

1 febbraio 1991 - La prima visita del Presidente della Romania Ion Iliescu alla Santa Sede.

1991 - S.E. Alexandru Todea è stato creato Cardinale da Sua Santità il Papa Giovanni Paolo II.

8 giugno 1993 - L’ accreditamento del primo ambasciatore di Romania presso la Santa Sede, dopo il ripristino delle relazioni diplomatiche.

19 gennaio 1996 - Mostra Monumenta Romaniae Vaticana, Biblioteca Apostolica Vaticana.

7-9 maggio 1999 - Storica  visita del Papa Giovanni Paolo II a Bucarest.

6 ottobre 2000 - Visita in Vaticano del Presidente della Romania Emil Constantinescu.

17 dicembre 2001 - Albero di Natale in Piazza San Pietro donato dalla Romania.

7-13 ottobre 2002 - Visita del Patriarca Teoctist alla Santa Sede.

30 settembre 2004 - Mostra Stefano il Grande, ponte tra l'Oriente e l'Occidente, Musei Vaticani.

24 aprile 2005 - Partecipazione del ministro Mihai-Răzvan Ungureanu alla cerimonia di innaugurazione del Pontificato di Papa Benedetto XVI.

16 dicembre 2005 - Elevazione della Chiesa Greco-Cattolica Romena al grado Arcivescovile Maggiore.

6 settembre 2008 - Visita del Presidente della Romania Traian Băsescu alla Santa Sede.

9 maggio 2009 - Festeggiamenti per il 10 anniversario della visita del Papa Giovanni Paolo II a Bucarest alla presenza di S.E. Mons. Dominique Mamberti.

1 maggio 2011 - La partecipazione del ministro Teodor Baconschi alla cerimonia di beatificazione del Papa Giovanni Paolo II.

11 ottobre 2011 - Il Cortile dei Gentili fa tappa a Bucarest. Vizita ufficiale di S.Em. Card. Gianfranco Ravasi.

18 febbraio 2012 - S.B. l'Arcivescovo maggiore Lucian Mureșan è stato creato Cardinale dal Papa Benedetto XVI.

15 febbraio 2013 - Visita del Presidente della Romania Traian Băsescu alla Santa Sede.

13 marzo 2013 - La partecipazione del Presidente della Romania Traian Băsescu e del ministro degli Esteri Titus Corlățean alla cerimonia solenne dell'inaugurazione del pontificato di Sua Santità il Papa Francesco.

15 maggio 2015 - Visita ufficiale del Presidente della Romania Klaus Werner Iohannis alla Santa Sede, in occasione del 25-o anniversario del ripristino delle relazioni diplomatiche.

Ambasciatori di Romania presso la Santa Sede dopo 1989:

Gheorghe Pancraţiu Iuliu Gheorghiu - Ambasciatore straordinario e plenipotenziario - presentazione credenziali l’ 8 giugno 1993

 

 

 

 

 

Teodor Baconschi - Ambasciatore straordinario e plenipotenziario - presentazione credenziali il 27 ottobre 1997

 

 

 

Mihail Dobre - Ambasciatore straordinario e plenipotenziario - presentazione credenziali il 1° giugno 2002

 

 

 

 

Marius Gabriel Lazurca - Ambasciatore straordinario e plenipotenziario - presentazione credenziali il 20 gennaio 2007

 

 

 

Bogdan Tătaru-Cazaban - Ambasciatore straordinario e plenipotenziario - presentazione credenziali il 21 ottobre 2010.

 

 

 

Lettorato di lingua, letteratura, cultura e civiltà romena presso il Pontificio Istituto Orientale

09/07/17

A partire da ottobre 2017 presso il Pontificio Istituto Orientale, si terrà un lettorato di lingua, letteratura, cultura e civiltà romena. …

Le Lettere Credenziali dell’Ambasciatore di Romania presso la Santa Sede

11/10/16

Il 10 novembre 2016, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza S.E. il Signor Liviu-Petru Zăpîrţan, Ambasciatore di Romania presso la Santa Sede, in occasione…

Intervista dell’ambasciatore di Romania a Radio România Actualităţi

07/05/16

Radio România Actualităţi /Radio Romania Attualità/ ha trasmesso, martedì, 5 luglio 2016, un’intervista con l’ambasciatore di Romania presso la Santa Sede ed il …